blabla-sonia: Un post per non dimenticare...

martedì, dicembre 26, 2006

Un post per non dimenticare...


...quando è anche la forza della natura, a metterci le mani.

Thailandia(Tzunami), 26 dicembre 2004.

15 Comments:

Anonymous Stefania said...

Che tragedia! ...Hai fatto bene a ricordarla.

8:01 AM, dicembre 26, 2006  
Blogger Alberto said...

Il topic sul gioco lo bypasso per cercare di salvaguardare la mia (già poca) salute mentale... ;-)

...Mentre scrivo volentieri sullo Tsunami (che una volta si chiamava "maremoto"), perché è stata occasione per farmi conoscere 3 persone straordinarie che -senza clamore- hanno aiutato un'ottantina di vittime di quella tragedia.

In particolare ti racconto la storia di Anna -ex prostituta, ora 54enne col vizio del bowling- che ha ospitato in casa sua (55 mq!!!) 2 famiglie (8 persone) rimaste senza nulla per 4 mesi, dividendo tutto con loro.

La favola l'ha fatta tornare felice e sorridente al punto tale che oggi Anna ha venduto casa sua (era una delle mie vicine d'appartamento - ndr) ed è andata a vivere laggiù, in Thailandia, dove, mi disse, "la vita umana ha ancora un valore autentico", lasciandomi ancora oggi a bocca aperta per questo miracolo che mi aveva sfiorato e per il quale io la invidio/ammiro.

"La vita è come una scatola di cioccolattini, non sai mai quello che ti arriva!", da Forrest Gump.

Un abbraccio mistico. :-)

12:51 PM, dicembre 26, 2006  
Blogger laollo said...

non dobbiamo dimenticare che non comandiamo il mondo...

3:48 PM, dicembre 26, 2006  
Blogger Cilions said...

Beh, io non dimenticherò mai quei giorni... ho perso un caro amico in quella sciagura... pensa che era in viaggio di nozze!

5:23 PM, dicembre 26, 2006  
Blogger sonia said...

Stefy: Mi sono svegliata quella mattina, e sono rimasta attaccata al Tv per giorni interi...incredula...
Mai dimenticare!

Alby: Stupendo il racconto di Anna, grazie per averlo ripostato anche qui.

È proprio vero, che nei paesi più poveri, anche se non hanno soldi, si aiutano con l'amore, tra loro si danno tutto quello che possono piur di aiutarsi fra loro! È pazzesca sta cosa...

LaO: Esattamente...;O)

France: Cavoli, è vero, ricordo di questa coppia, che tra l'altro credo non fosse l'unica.

Mi spiace France,mi unisco al tuo ricordo.
Un abbraccione

5:34 PM, dicembre 26, 2006  
Blogger krepa said...

giusto non dimenticare le tragedie...mai...nessuna

5:44 PM, dicembre 26, 2006  
Anonymous tiziana said...

cara sonia, mentre noi festeggiamo il nostro Natale nel pieno benessere, fa sempre bene ricordare chi non è più con noi e soprattutto non chiudere gli occhi sui problemi del mondo... ti abbraccio carissima, un saluto anche da Emanuele..

6:30 PM, dicembre 26, 2006  
Anonymous kiara said...

I miei sono tornati da Phuket da pochissimi giorni, hanno ricostruito molto e la popolazione si è ripresa abbastanza, il turismo è fondamentale per certi paesi e la Thailandia ne è un'esempio!

7:48 PM, dicembre 26, 2006  
Anonymous iosononessuno said...

è proprio nel momenti di festa che bisognerebbe ricordarsi di chi sta peggio in questo mondo...
nano nano

11:29 PM, dicembre 26, 2006  
Blogger danDapit said...

Non voglio dire banalità, ma neppure passare facendo finta di nulla...Mi piacerebbe avere una storia tanto bella come quella di Alberto da raccontare, ma non ce l'ho. Lascio il mio silenzio.

2:27 AM, dicembre 27, 2006  
Blogger Clopin said...

La natura ci da, la natura ci toglie e noi ... ne facciamo parte! E' triste, lo so, ma è così! Sta a noi, umani, destarci dal dolore e ricostruire la speranza. La natura tornerà a colpire, ma torneremo a superare il dolore e a ricostruire la speranza, ancora una volta. E così via, ... la natura ci rende forti. Stupido è quando non è la natura a colpirci, bensì noi stessi; allora non avremmo capito niente e saremo più deboli!

Clopin (ex terremotato del 1982)

9:37 AM, dicembre 27, 2006  
Blogger Clopin said...

NON DIMENTICO!

Clopin

9:39 AM, dicembre 27, 2006  
Blogger Viola said...

Era il 26 dicembre?e come si fa a dimenticare....baci Sonietta

10:06 AM, dicembre 27, 2006  
Anonymous Duss said...

La cosa più assurda è che molte nazioni "civili" hanno promesso aiuti economici per farsi internazinalmente belli e poi non hanno mandato neanche un centesimo! :(

12:17 PM, dicembre 27, 2006  
Blogger sonia said...

Krepa: Già...

Tizi: Sai una cosa? Io quando è Natale mi avvicino molto di più a queste persone, ecco il motivo della mia non voglia di festeggiarlo!
Non riesco a togliere giustamente gli occhi come dici tu!
Buone feste cara...e saluta da parte mia Emanuele...

Kiara: Grazie anche per la tua testimonianza. Un po' quel che dici mi risolevva, infatti credo questi paesi hanno questa grande forza, di risollevarsi con sorriso!

Iononsononessuno: Benvenuto! Infatti, il miei pensieri durante le feste, vanno proprio a queste persone qui, quelle che soffrono di più!

Dan: Grazie anche per il tuo silenzio.:O)

Clopin: Condivido su tutte le tue parole, ma perdonami se sono rimasta colpita da Clopin (ex-terremotato 1982, ricordo qualcosa, ma non benissimo! Non ho parole...mi spiace!
Ora capisco ancora di più questa tua spiccata sensibilità! Ti abbraccio forte. :O)

Viola: Mi sono svegliata con sta notizia due anni fa :o( Un bacetto Viola!

Duss: La cosa peggiore, che è dove ci sono sciagure c'è anche sciacallaggio! :O( Che tristezza!

9:44 PM, dicembre 27, 2006  

Posta un commento

<< Home