blabla-sonia: Maniaca di palle?

venerdì, dicembre 15, 2006

Maniaca di palle?

Ecco, vi presento anche io il mio albero di Natale.
In tutta sincerità, c'è solo un motivo per cui lo faccio: mi piace collezionare le palle.
Sì sì, avete proprio capito bene, a me piace collezionare le palle.
Infatti, ogni anno acquisto queste bellissime palle che arrivano dalla Finlandia e sono fatte interamente a mano!
Ogni anno ne compro una dozzina. Mi piace vedere aumentare le palle di anno in anno!
Spero un giorno di vedere il mio albero, decorato di sole queste palle!

Maniaca di palle? No, voglio solo un albero palloso come il Natale!

23 Comments:

Blogger Paolo said...

Lo sapevo!!! non era il caso di farne un post!!! hahahahahaha!!! Sonia!!! ti ho già detto che i funghi si comprano dall'ortolano!! e non dal solito FORNITORE!!! hahahahaha.... ok aspetto telefonata, buona giornata baci.

12:41 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger Alberto said...

E una che abita in Via Pecorina...
E l'altre che fa collezione di palle...

E va bene, allora ditelo che siete in combutta per farmi ridere!!!!! :-D ahahahahaha...

Cara Sonia, dissento solo dall'ultima tua affermazione: Natale può essere gioioso o molto triste, ma difficilmente è palloso. Secondo me, ovviamente.

Un abbraccio presepe. :-)

1:03 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger Viola said...

E' bellissimo il tuo labero di natale...adoro gli alberi con tante palle!!!

1:53 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous Stefania said...

Una dozzina di palle all'anno? ma quanto è alto il tuo albero di Natale? Vuoi fare concorrenza a Benedetto XVI? Guarda che il suo è alto 34 metri!
Comuque complimenti per l'albero e per le palle sono davvero belli!

1:56 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous Magicocentro said...

Ma che raffinati doppi sensi!!!
Che forse cerchi di indurre noi maschietti a fare i commenti più osceni? Non ti vergogni alla tua veneranda età! Ha ha ha.
Beh, con me ci sei quasi riuscita. Tuttavia non voglio darti soddisfazione.
Poi, se devo essere sincero, la volgarità non è nemmeno il mio forte.
Saluti Svizzeri,
Paolo

2:37 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger Chiara said...

:D un abbraccio Sonietta.

3:19 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous domenico said...

che palle, questo albero pieno di palle!

;)

un bacione,
domenico

3:57 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger laollo said...

madonna mia...
tra poco sto alberello sarà affollato come corso Buenos Aires il sabato pre vigilia.
e fare più alberi?

4:02 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger zefirina said...

sonia condivido la tua passione per le palle... di natale anche perchè ogni anno ne rompo una marea (anche quelle altre!!!) quest'anno ancora non l'ho fatto l'albero sigh... di solito lo faccio l'8 dicembre ma come ben sai ero da valentina e da quando sono tornata non faccio altro che rimettere a posto la casa.
A proposito di doppi sensi, la mia mamma una volta ad un pranzo conviviale se ne uscì angelicamente con questa frase: mi sa che mi ritiro a vivere a San Diego perchè lì è pieno di uccelli!!!! c'è stato un attimo di silenzio generale e poi uno scroscio di risate, ancora la prendiamo in giro, alla sua età pensare ancora agli uccelli!!!!

4:37 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger zefirina said...

sonia condivido la tua passione per le palle... di natale anche perchè ogni anno ne rompo una marea (anche quelle altre!!!) quest'anno ancora non l'ho fatto l'albero sigh... di solito lo faccio l'8 dicembre ma come ben sai ero da valentina e da quando sono tornata non faccio altro che rimettere a posto la casa.
A proposito di doppi sensi, la mia mamma una volta ad un pranzo conviviale se ne uscì angelicamente con questa frase: mi sa che mi ritiro a vivere a San Diego perchè lì è pieno di uccelli!!!! c'è stato un attimo di silenzio generale e poi uno scroscio di risate, ancora la prendiamo in giro, alla sua età pensare ancora agli uccelli!!!!

4:38 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger zefirina said...

sonia condivido la tua passione per le palle... di natale anche perchè ogni anno ne rompo una marea (anche quelle altre!!!) quest'anno ancora non l'ho fatto l'albero sigh... di solito lo faccio l'8 dicembre ma come ben sai ero da valentina e da quando sono tornata non faccio altro che rimettere a posto la casa.
A proposito di doppi sensi, la mia mamma una volta ad un pranzo conviviale se ne uscì angelicamente con questa frase: mi sa che mi ritiro a vivere a San Diego perchè lì è pieno di uccelli!!!! c'è stato un attimo di silenzio generale e poi uno scroscio di risate, ancora la prendiamo in giro, alla sua età pensare ancora agli uccelli!!!!

4:39 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous Giast said...

Anche una mia amica pittrice le dipinge a mano, adesso ha deciso di venderle nei mercatini di natale qui in zona e stà risquotendo un gran successo!!!

5:09 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger Fabio said...

E' un albero con le palle! Non vedo l'ora di tornare in Italia per fare l'albero in giardino, anche se mi sa che mio padre ha gia' completato l'opera, di solito si mette al lavoro la prima settimana di Dicembre. Pero' un albero come il nostro i vicini se lo sognano :-)

7:10 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous namor said...

Complimenti sono davvero belle... Buon weekend Sonia! ; )

7:42 PM, dicembre 15, 2006  
Blogger Astralla said...

Bellissime Palle...con la P maiuscola!
Buon week end cara! :)

8:47 PM, dicembre 15, 2006  
Anonymous kiara said...

Ciao Sonietta, l'albero è pauroso, fa molto Natale. Bella passione quella delle palle...
Alby hai ragione!
Sonietta allora, 16000 baci e un buon week-end!

12:00 PM, dicembre 16, 2006  
Blogger krepa said...

saranno vent'anni che non faccio l'albero...però mi piace

1:11 AM, dicembre 17, 2006  
Blogger Cilions said...

Beh, credo che per una donna sia una sana passione;)

3:58 PM, dicembre 17, 2006  
Blogger sonia said...

Ciao a tutti, perdonate questo ritardooooooooo...ho avuto un weekendone!

@Paolo:Se sei fuori!!! ahahahahaha

@Alby:La via Pecorina di Kiara è fortissima...:-D
Alby, tu non lo sai...ma ci siamo mese d'accordo per farti ridere un casino!!

Sì invece, il natale è una vera e propria palla!!

L'unica cosa che mi piace del periodo natalizio, sono i mercatini e i negozi aperti anche di domenica!


@Viola: Grazie Violetta!!!!

@Stefy: Sî una dozzina di Palle!! Mi sa che tra un po' dovrò comprane un altro!! Devo battere quello di Papa Benedetto!!

@Magico: A si?! Ti sembra un post a doppio senso?!' Nooooooo ;o)))) È a doppio sensissimo!!! Eddai una battutina la potevi anche fare!!! ;o)

@Chiara: :D Ciao!

@Dome:Che palloso d'un albero!!
Domenico, buona domenica!;o)))

@LaO: Noooo LaO, un albero gigantesco pieno di palle!!! ;O) Simbolico!

@Zefi: Mitica la nonna!!!!Una grande!!:D
Secondo me arrivi a farcela entro la vigilia!

@Giast:Postale le palle della tua amica...non è detto che cambio "fornitore"...:D Dai fammele vedere...

@Fabio:Hai visto che albero con le palle! :D
In fondo, ciò a cui tengo è fare un albero figo, talmente pieno di palle da far invidia anche io, un po' come voi con i vicini! Ma è ancora in fase di crescita il mio...e le mie palle sono bellissime ;O)

@Namor:Grazie Namor...una buona domenica!

@Astri:Grazie Astri!!! Una bona domenica sera!

@Kiara:Hai visto che albero!!!:o)Da paüüüraaaa ;O)))
La scelta delle palle è fondamentale per un albero!!!:D
17000 Baci!!!

@Krepa:Grazie! :D ma come non lo fai...è una bellissima passione, un o' pallosa ma bella...a farlo ci ho impiegato due giorni!

@France: È vero...soprattutto quelle delle palle ;o)))

7:34 PM, dicembre 17, 2006  
Blogger Mad Riot said...

Ho sempre amato il suono delle palle di natale che cadono...ma probabilmente per te quello è un rumore insopportabile!

7:43 PM, dicembre 17, 2006  
Blogger sonia said...

ahahaha...M@D, sia che invece le mie le proteggo una per una in un apposito involucro...devo ammettere che ti queste non se n'è mai rotta una! Una vera fortuna con quello che le paghi! Ecco perché ho deciso di acquistare solo queste! Sono Palle magiche!

9:41 PM, dicembre 17, 2006  
Anonymous Magicocentro said...

Dal momento che sei diventata per uno strano scherzo del destino, per così dire, la mia "interlocutrice numero uno"; anche se non c' entra una mazza, voglio cautelarmi, comunicandoti in anticipo, che qual' ora leggessi il post che ho lasciato ad Alberto, non devi pensare che io sia una persona, così triste come potrebbe sembrare. Smarrito? Si. Isolato? Si. Ma triste no Non voglio essere frainteso.
Saluti elvetici,
Paolo.
Dalla città del Carnevale.

11:09 PM, dicembre 17, 2006  
Blogger sonia said...

Magico, non preoccuparti, nessun giudizio ;O)
Anzi sono molto contenta che tu sia entrato a far parte dei nostri blog!Seppur entri come anonimo, sei una persona molto gentile!

Ci voleva un anche un anonimo simpatico come te!;o)

Ciao Paolo!

1:01 AM, dicembre 18, 2006  

Posta un commento

<< Home