blabla-sonia: Lunedì Cinema

martedì, ottobre 17, 2006

Lunedì Cinema


Da ieri, è ricominciata per me la rassegna cinematografica. Ogni lunedì cinema, perché a prezzo ridotto.
Pensavo di andare a vedere come primo film della stagione “L’orchestra di piazza Vittorio”, ma purtroppo qui ancora non è uscito.

In un primo momento la mia intenzione era andare a vedere “Profumo” (già fuori da due settimane), ma poiché eravamo in quattro donzelle, di cui due l’avevano già visto, la scelta è caduta proprio su “Il Diavolo Veste Prada”.

Non farò una recensione, non credo di esserne in grado e poi se vi fate un giro su Google ne trovate a bizzeffe. Però una piccola opinione in merito la esprimo.
È un film molto semplice, comico. Un film che gira soprattutto intorno alla donna di oggi, con degli intrecci che, secondo me in certi ambienti si riscontrano anche nella vita reale. Non è del tutto fasullo e inventato!

A me è piaciuta tantissimo Maryl Streep (come dimenticarla in “Kramer contro Kramer”, "I Ponti di Madisone Caunty" e in “Innamorarsi”) simpaticissima e molto iena. Avevo comunque voglia di rivederla recitare, visto che era da un po' che non appariva sul grande schermo. L' ho ritrovata ovviamente invecchiata(gli anni passano anche per lei), capello corto, ma sempre bella e affascinante. Ho riscontranto però delle similitudini con Glenn Close.

La rivelazione invece di questo film secondo me, è Anne Hataway. Una bellezza tutta acqua e sapone. Mi piacerebbe vederla lavorare in un film forse un po' più impegnativo.

Consiglio questo film per chi ha voglia di farsi quattro risate, giusto giusto per distrarsi un po’.
Forse però un fine morale c’è: "amati per ciò che sei! Dai importanza a ciò che credi di essere veramente".

18 Comments:

Blogger Lulu said...

I proudly invite you to visit my blog. Hope you like it!

12:57 AM, ottobre 17, 2006  
Anonymous Anonimo said...

peccato non abitiamo vicini...
sai quanti film ci vedremmo?

smack
Frank

1:27 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger PiB said...

IO IL FILM LO VIDI QUANDO USCI QUI NELGI USA CONCORDO CON LA STREEP..MA PER IL RESTO....TI CONSIGLIO SE VUOI TROVARE LA VERA VERVE DEI PERSONAGGI DI LEGGERTI IL LIBRO..ANCHE SE COME SPESSO STANLEY TUCCI NELLA SUA CARATTERIALITA' LASCIA IL SEGNO

1:59 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger sonia said...

Frank: già peccato...ogni lunedì ci andremmo insieme infatti. :o)

Pib: bene, mi fa piacere che concordiamo sullo stesso modo a riguardo della Streep, poi per il resto ognuno la vede a proprio modo. In quanto al libro, l'ho proprio scoperto stasera nel ricercare la locandinna e i diversi link.Ma non so se avrò tempo di leggere questo genere.
Solo che vorrei che tu mi togliessi una curiosità: ho notato che quelle poche volte che commenti, scrivi in stampatello. Vorrei solo capire, se sbagli a schiacciare il caps lock, oppure se è una cosa voluta.

2:31 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger Alberto said...

"Dai importanza a quello che credi di essere veramente" è una frase impegnativa...

E se ti scrivessi che, invece, io mi sento importante solo quando riesco a fare felice la persona che amo e che mi ama, mentre quando sono solo mi sembra che niente di quello che sono sia veramente importante?

La vita è fatta di piaceri ed emozioni semplici, per fortuna. Senza quelle... Essere o non essere?

Un abbraccio amletico. :-)

P.S.
LULU ti ha scritto:
"Sono orgogliosa/o d'invitarti a visitare il mio blog. Spero che ti piaccia!"

Ciao. ;-)

7:46 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger Stefania said...

Adoro Maryl Streep...e "innamorarsi" è uno dei miei film preferiti...ne ho visto un'altro in cui lei era protagonista, ma non ricordo il titolo...parlava di un'operaia contaminata nell'industria nucleare in cui lavorava...splendido! tu ricordi il titolo?

@ Alberto se non ami ciò che sei non puoi riuscire ad amare gli altri davvero e se non stai bene con te stesso non starai bene con il prossimo...ps te l'ho mai detto che sei una persona speciale?

Baci a tutti e due!! ;-)

PS sono la Stefania di sempre...sono solo loginata su blogger...lameduck mi ha fatto venir voglia di riprovarlo in versione beta...

10:32 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger sonia said...

Ho un ora buca ;O)

@Alby: ma io sono impegnativa he ti credi ;O))) (scherzo ovvio)
Comunque mi riferivo con quella frase soprattutto al fatto della carriera, se fai una cosa ne perdi comunque un altra. Ci sono da faredelle scelte precise. O segui il cuore oppure scegli di diventare iena e dimagnarti chiunque ti passa davanti. Tu ma compris? :O)

Grazie Alby per la traduzione,infatti non mi era chiaro il commento di lulu (conosci il mio handicap con l'inglese nè vero ? ;O)
ma credo che lulu sia uno spam.

Un abbraccione!L'amletico mi piace...sì sì direi di sì ;O)

@Stefy:WoW la Monnalisa...
No questo nn me lo ricordo. Mi hai fatto venire in mente perO Herin Brokowick.
Stasera quando tornero a casa faro una ricerca allora. Un abbraccione e un bacione.

11:29 AM, ottobre 17, 2006  
Blogger laollo said...

trovo che la Streep avesse già dato molto in perfidia come Crudelia, qui però ci aggiunge qualcosa in più che semplicemente delizia lo spettatore.
alla fine quindi abbiam visto lo stesso film :)

12:05 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger coneja said...

Ciao Sonia!
Buona giornata!

12:11 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger Carmen said...

Ho visto la locandina sabato nel cinema qui vicino e ero tentatissima di andarlo a vedere ma mio malgrado non ho trovato nessuno che ne avesse voglia .. se sapevo mi aggregavo :)

1:22 PM, ottobre 17, 2006  
Anonymous Alex said...

Quel che posso dirti, è che "L'orchestra di Piazza Vittorio" merita in pieno di essere visto ;)
Appena esce da te.. te lo consiglio :)
Ciao!
Ale

2:16 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger PiB said...

sonia il tutto deriva dal fatto che la mia tastiera e dotata di vita autonoma...QUINDI A VOLTE SONO MINUSCOLO a volte sono maiuscolo...

4:10 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger sonia said...

@Laollo: insomma tutti alla fine stiamo andando a vedere sto film ;O)
La Streep è meravigliosa,ma la Crudelia era la Glenn Close nella Carica dei 101, comunque preferisco di gran lunga la Streep, è più comica nel suo essere cattiva! :O)

@Cone: buona serata ormai anche a te.

@Carmen: accidenti, se abiavamo più vicine sicuramente ti avrei portata insieme a noi! Peccato. :O)

@Alex: lo so che merita di essere visto, infatti ci terrei moltissimo.
Non so ne come e ne quando esce! Tu l'hai visto? Nell'andarlo a vedere hai contribuito a non far morire questa orchestra. Ciao! :O)

@Pib: grazie per la delucidazione ;O)

9:23 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger Fra said...

Ho visto il film di cui parli venerdì scorso, e come nel tuo caso sono rimasto particolarmente colpito dall'interpretazione di Meryl Streep (nelle orecchie dei miei amici accompagnatori risuonano ancora le mie parole di meraviglia per l'ennesima grande interpretazione dell'attrice americana). Sono però tornato a casa ripensando a quanto talvolta carriera e valori, o meglio "Vita" con la V maiuscola, vadano a cozzare. Mi ha un pò spaventato, dato che siamo in molti come la brava Andrea del film a voler tentare la carriera giornalistica.. Spero di non dover trovare sulla strada anche io una Miranda perfida come quella marchiata Prada vista durante la proiezione!!!
Ciao Sonia, per i commenti sul mio blog.. ti ho anche risposto al tuo invito per un invio di copia gratuita...

10:11 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger sonia said...

@Fra: allora concordi con me che c'è uno sfodo morale...Anche io c'ho visto quello che hai visto tu, solo che tu l'hai descritto meglio. sarà il tuo talento dello scrivere!

Grazie...va che lo aspetto! :o)Se lo rgali a Krepa lo voglio anche io!

10:14 PM, ottobre 17, 2006  
Blogger laollo said...

oddio che smemorato!!!
ma come ho fatto a confonderle?
---figuraccia---

11:06 AM, ottobre 18, 2006  
Anonymous Kiara said...

Li ho visti tutti e due, se fossi stata con te, ti avrei convinta a vedere Profumo..
Un bacio.

6:05 PM, ottobre 18, 2006  
Blogger sonia said...

@Laollo: Non preoccuparti, non sei l'unico ad averla confusa! Altra gente l'ha fatto!:o)È per quello che ho citato la certa somiglianza a Glenn. Un abbraccio!

@Chiara: Mi sa tanto che domenica pomeriggio andrò a vedermelo da sola. Speriamo che sia brutto tempo, visto che dura un po'...Un abbraccio

8:40 PM, ottobre 18, 2006  

Posta un commento

<< Home