blabla-sonia: Gnomi o folletti?

martedì, giugno 13, 2006

Gnomi o folletti?



Spesso sentiamo raccontare di gnomi, e di folletti soltanto nelle favole!

Ma esistono o non esistono?
Secondo me ci sono, e si nascondono nelle nuvole.
Quando osservo le nuvole, li vedo, ma soltanto se le nuvole sono belle consistenti, o meglio ovattate, esattamente come nella foto.
Sono sempre nella stessa posizione, ovvero, li vedi sempre dormire, e indossano sempre il loro cappuccio. La loro barba, è l'unica che si modifica: i più vecchi hanno la barba piu lunga, mentre i piu giovani no.
Provate a vederli anche voi!
Per ora, posso proporvi solamente due fotografie identiche messe a confronto: una è originale, l'altra, invece, è ritoccata da me.

Buona giornata!

16 Comments:

Anonymous Anonimo said...

voilà il commento del panettiere appena sfornato il tema... bella idea! ci farò caso e sicuramente deve essere molto suggestivo cercarli tra le nuvole.. Brava Sonia!!

12:58 AM, giugno 13, 2006  
Anonymous papero said...

... mmmm dici che bisogna stare attenti quando si è in volo? :-)

Domani guarderò il cielo con più
attenzione... speriamo ci sia almeno una nuvola.

Baci

Papero

1:23 AM, giugno 13, 2006  
Blogger Purple Overdose said...

Nice photos, although i understand nothing! :)

2:56 AM, giugno 13, 2006  
Anonymous Anonimo said...

ma una ragazza che vede gli gnomi in alto (sulle nuvole) anziche' in basso( in mezzo all'erba)...non è un pò strana?


mmmmm...solo indizi per ora...però...qualcosa nn mi convince...

Frank

3:21 AM, giugno 13, 2006  
Anonymous Nico said...

Ciliegina io rimanderei tutto a settembre perche' le nuvole adesso spero resteranno lontano per un bel po di tempo... he he he

io non credo... forse ...casualita' Ciliegina dai scendi giu dalle nuvole che giu' e' molto piu bello immaginare.. sognare... vivere ...
ti aspetto ! buona giornata ciliegina ciaoooooooooooooo

6:10 AM, giugno 13, 2006  
Blogger sonia said...

-panettiere furbak8: Sempre in anteprima...ma che onore!!!Mi paice sentirmi il tuo primo gazzettino della giornata! Comunque guardale nuvole e vedrai che li troverai anche tu! Credimi

- papero: oggi il cielo è molto blu,ma nemmeno una nuvola purtroppo! Ma ci saranno giorni in cui, questo o folletti o gnomi, li vedrai proprio sulla tua testa...oppure qundo te ne stai comodamente seduto su un aereo!Ancora meglio li, ce ne sono tantissimi!

- purple overdose: thank's...ma purtroppo oltre a questa parola non so che dire...

-frank:ahahaha....bhe in fondo è vero, forse un po' starna è vero che lo sono.
È vero che tutti ci dicono che gli gnomi stanno giù, ma io me ne sono fatta un'altra idea. Secondo me sono vissuti tanto tanto tempo fa, e sono stati degli esserenini molto utili qui da noi...e visto che erano talmente piaccoli, adesso hanno preso il primo posto nel cielo, tra le nuvole, dove adesso li possiamo vedere! Ti prego però non prendermi per una pazza..hehehe! èsolo una mia idea, una mia fantasia.
Un abbraccio

-Nico: che dire dei duoi commenti...mi fanno sempre ridere...hai ragione però forse è meglio che scendo...un abbraccio cigliegino ;o)

11:20 AM, giugno 13, 2006  
Blogger Dave said...

e se poi ci fanno la cacca in testa?

12:52 PM, giugno 13, 2006  
Blogger sonia said...

Dave...perdonami...ma a casa non hai un ombrello?!?!:O)

1:14 PM, giugno 13, 2006  
Anonymous Giast said...

Allora erano stati gli gnomi a rubarti l'anello e a resituirtelo un anno dopo! ;)

Simpatico il blog, Ciao! ^^

2:34 PM, giugno 13, 2006  
Blogger sonia said...

giast, ciao e benvenuto, passerò anche io a trovarti per prima cosa! sai cosa penso?!?!che sia possibile anche ciò che dici tu!nella vita nulla è impossibile, e tutto è possibile!;O)

4:34 PM, giugno 13, 2006  
Blogger dalianera said...

Guardo spesso le nuvole, quando ci sono, cercando di scrutarne presagi...

5:55 PM, giugno 13, 2006  
Blogger Viola said...

Io lo faccio continuamente...è belissimooo!!

5:56 PM, giugno 13, 2006  
Blogger Fabio said...

Mi hai fatto venire in mente un passo di Peter Camenzind. Lo trascrivo anche se e' un po' lungo, spero faccia piacere a te e ai tuoi lettori. (A proposito, voi svizzeri siete stati a Montagnola?).

"Monti, lago, sole e uragani erano i miei amici, mi istruivano e mi educavano, e per molto tempo mi furono più vicini e più cari di qualsiasi essere umano, più comprensibili di qualsiasi destino umano. Ma le mie predilette, più care ancora del lago luccicante, degli abeti malinconici e delle rocce calde di sole, erano le nuvole.

Mostratemi nel vasto mondo un uomo che conosca e ami le nuvole più di me! Oppure mostratemi la cosa al mondo più bella di una nuvola! Esse sono gioco e gioia degli occhi, benedizione e dono di Dio, ira e forza ferale. Sono tenere morbide e pacifiche come le anime dei nuovi nati, belle ricche e generose come angeli buoni, scure, inevitabili e spietate come messaggeri della morte. Stanno sospese, argentee e sottili, a tenui strati, veleggiano ridenti, bianche e orlate d'oro, si fermano a riposare, colorandosi di giallo, di rosso e di azzurro. Strisciano lente e sinistre come assassini, passano galoppando a rompicollo come cavalieri impazziti, pendono tristi da altezze incolori come eremiti malinconici, sperduti in un sogno. Hanno la forma di isole di beatitudine e di angeli benedicenti, fanno pensare a mani minacciose, vele sbattute dal vento, uccelli migratori. Stanno fra il cielo di Dio e questa povera terra come simboli bellissimi di tutte le umane nostalgie e appartengono a entrambi, sogni della terra che porge con loro la sua anima macchiata alla purezza del cielo. Sono il simbolo eterno di ogni cammino, di ogni ricerca, di tutti i desideri e le nostalgie del mondo".

6:22 PM, giugno 13, 2006  
Blogger sonia said...

-tacku: e continua a guardarle...anche li ci sono i presagi

-Viola: ciao che paicere averti qui ancke a te..benvenuta, e anche tu non smettere mai di guardarle.i raggi di quella luce le attraversano, ti illumineranno ancora di più il tuoi okki! Sono passata dal tuo blog...sei dolcissima, un bacione

-fabio carissimo, spero che a questo punto me lo permetterai: allora per prima cosa a montagnola ci siamo, credo stati tutti,c'è un bellissimo ristorante rinomato"il principe Leopoldo" e poi come dimenticare la villa del nostro amatissimo Hesse.Per cui se tornerai per una visita in Ticino, faccelo sapere che saremo lieti in qualche modo di darti nostro benvenuto.
Seconda cosa,fra i miei lettori, ci sono 40enni, per cui spero vivamente di poterli indirizzare da te in quanto penso che la loro apprezzino molto di più il tuo genere, visto che siete quasi tutti coetanei.Io purtroppo, lo sai...non erano i miei anni, ma ti seguo sempre perchè non parli solo ed esclusivamente di musica, m anche di argomenti che toccano il cuore e che fanno riflettere.
Grazie e sempre perla tua dolce presenza.

7:15 PM, giugno 13, 2006  
Blogger lophelia said...

Tanti anni fa qualcuno rideva perché vedevo la faccia della Luna, eppure non credo di essere la sola...anch'io vedo sempre forme strane, da piccola avevamo una carta da parati a fiori e io ci vedevo dei musi di cani, ora questi gnomi confesso che mi sarebbero sfuggiti...grazie!!

7:38 PM, giugno 13, 2006  
Blogger sonia said...

lophe: non ho potuto che sorridere al tuo commento, il tuo racconto ho cercato di leggerlo, cercando di sentire l'accento toscano!!!...mi fa piacere a questo particolare ci farai caso...comunque anche io, da piccola, vedevo figure strane di ogni tipo, proprio nelle piastrelle del bagno..., e ancor adesso le vedo sulla porta di legno che c'è in camera mia! Ma non mi fanno paura, anzi,non ci faccio nemmeno più caso, ormai sono amici ;o).

8:33 PM, giugno 13, 2006  

Posta un commento

<< Home