blabla-sonia: Giorno di poesia vol. 2

mercoledì, giugno 28, 2006

Giorno di poesia vol. 2


Core Analfabeta

"Stu core analfabeta
tu ll'he purtato a scola,
e s'è imparato a scrivere
e s'è imparato a lleggere
sultanto na parola:
"AMMORE" e niente cchiù".

Totò

30 Comments:

Blogger sonia said...

Io non so a voi, ma per è la prima volta che leggo una poesia di Totò, mi ha fatto sorridere.

12:47 AM, giugno 28, 2006  
Blogger kn77 said...

Gran signore.. grande ascoltatore di silenzi.. parlare d'amore è un avventura, affidarsi a parole qualsiasi per spiegare il sentimento unico che non ne possiede poi.. è da coraggiosi.. si.. meno male che esiste la poesia, quel "nobile" concetto proletario che affida un sentimento puro nelle mani altrui..
Il mondo si dovrebbe ingozzare d'amore, scoppiare.Il cibo degli Dei.. ma chi ha perso come te, Sonia sa' bene di che parlo. Un bacio nella notte.

1:01 AM, giugno 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

che lingua e'?

traduzione per gli italiani, please!

Frank

1:55 AM, giugno 28, 2006  
Blogger sonia said...

io Sara l'ho sempre seguito poco, a dire il vero ho visto anche pochissimi film di lui, forse qundo ero piccola...ma so che mio nonno lo ammirava tantissimo.A me piace moltissimo "Malafemmina". Non so dirti perchè tasera mi sono imbattuta in lui,nemmeno sapevo che avesse scritto poesie...eppure l'ho trovato geniale.
Semplice nel suo sentimento...poche parole ma chiare!

3:47 AM, giugno 28, 2006  
Blogger sonia said...

Traduzione per Frank (ma si puo che io che sono qui in svizzera riesco a tradurla e tu che sei italiano no?!?!)
;o), allora:
Questo cuore analfabeta
tu l'hai portato a scuola,
ha imparato a scrivere
ha imparato a leggere
soltanto una parola:
Amore, e niente è più grave. (non so se quest'ultima frase è tradotta giusta) ma il senso è questo.

3:57 AM, giugno 28, 2006  
Blogger Pier said...

Certi dialetti hanno parole tutte loro, che anche se simili all'italiano hanno significati del tutto diversi e particolari, per esempio mi sembra che "vocabolo" per un umbro significa "casolare" o "gruppo di case".
Credo che quel "grave" racchiuda un profondo mare di significati e sia una poesia all'interno della poesia.
Per chiudere mi sembra di ricordare che Totò in privato fosse una persona triste e solitaria, come altri comici, a conferma del fatto che un artista è un caledoscopio impenetrabile di sentimenti...

9:46 AM, giugno 28, 2006  
Blogger dalianera said...

Sonia ottima traduzione.
L'utima frase può essere anche interpretata come "Amore, e nulla è più importante" ma fa lo stesso.
Sei stata brava, pur non essendo partenopea. :))
Invece, che Frank non sappia che lingua sia (dice bene, lingua) questo è piuttosto curioso...

10:07 AM, giugno 28, 2006  
Blogger Helga said...

Sonia… sei incappata in un errore di linguaggio informatico, il “grave” che hai letto non è scritto davvero nel testo della poesia di Totò ma a volte una lettera accentata non viene compresa dal tuo browser e tradotta con la stessa lettera senza accento e la scritta grave accanto. Questa poesia è stata anche messa in musica da Totò, qui di seguito il testo integrale:
Stu core analfabeta
tu lle purtato a scuola,
e se mparato a scrivere,
e se mparato a leggere
sultanto na parola

Ammore e niente cchiù
Ammore, ammore mio si tu,
femmena amata, Passione,
passione ca sta vita daie calore.

Quanno te vaso a vocca avvullutata,
chistu vellutu m'accarezza 'o core,
stu core ca ti pa' mano lle purtatu a scola,
e se mparato a scrivere,
e se mparato a leggere...

Ammore e niente cchiù.
Stu core analfabeta
mo soffre e se ne more
pensanno ca si femmena
e te putesse perdere
e perdere ll'ammore
ca lle mparato tu.

Giuremo ancora ca tu si dda mia
primma che me ne moro 'e gelusia.

Passione,
suspira 'o core mio femmena amata,
tu lle mparato a scrivere,
tu lle mparato a leggere...
Ammore e niente cchiù.

10:42 AM, giugno 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

so benissimo che è napoletano...la mia era una provocazione...ma non è detto che gli italiani debbano per forza saperlo no?
a mia conferma le numerose e diverse traduzioni e interpretazioni che molti qui hanno dato...la mia osservazione non era poi cosi fuori luogo...

(e sonia continua a non baciarmi)...sigh...ormai l'ho persa...sigh...che vita grama...che grama vita...

11:01 AM, giugno 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

dimenticai la firma

Frank

11:02 AM, giugno 28, 2006  
Blogger Düsseldorfer said...

L'amore di Toto (il principe) lo si vedeva non solo dalle sue poesie, stupende, ma anche dalla sua comicità.
Da quella traspare l'amore per la sua gente e per il suo popolo.
Era una persona istruita e quando recitava si comportava come la gente di campagna, non per prenderla in giro, ma per farla conoscere a tutti!

Questo è uno dei pezzi comici più belli di tutti i tempi (non solo secondo me, ma anche per la critica):

Signorina (intestazione autonoma)

veniamo noi con questa mia a dirvi, a dirvi una parola, che scusate se sono poche ma 700 mila lire;
a noi ci fanno specie che quest'anno, una parola, c'e' stata una grande moria delle vacche come voi ben sapete .
: questa moneta servono a che voi vi consolate dei dispiaceri che avrete perche' dovete lasciare nostro nipote che gli zii che siamo noi medesimi di persona vi mandano questo perche' il giovanotto e' uno studente che studia che si deve prendere una laura che deve tenere la testa al solito posto cioe' sul collo . ; . ;

salutandovi indistintamente, i fratelli Caponi(che siamo noi)


Auguri principe e grazie di tutto!

11:19 AM, giugno 28, 2006  
Blogger lophelia said...

"Signori si nasce, io lo nacqui"
Grande Totò. Solo la sua faccia diceva TUTTO.

11:54 AM, giugno 28, 2006  
Blogger paolo said...

per andare dove dobbiamo andare, dove dobbiamo andare? hehe mitico

1:05 PM, giugno 28, 2006  
Blogger dalianera said...

E di questo ne vogliamo parlare? :))

1:12 PM, giugno 28, 2006  
Blogger sonia said...

Vi voglio raccontare una storiella:
Io di solito bevo il caffè macchiato con il latte freddo, perchè caldo non mi piace, e mia nonna mi diceva sempre: " Ma sonia, è così che si beve il caffè? Il caffè si beve con tre C!
io:"Con tre C?
mia nonna: Si! Cazzo Comme Coce...lo diceva totò
A me sta frase da sempre mi fa ridere, ma il caffè lo bevo ancora macchiato.

1:19 PM, giugno 28, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Corto, Carico e Comodo....
o café...
un po' di raffinatezza please!!!
pur' in carcere o sann' fa !
pur'in carcere...
ma se ce' l'amore......
ogni pena sara' alleggerita.
Quando hai l'amore nessun altro peso potra' farti soffrire.

2:02 PM, giugno 28, 2006  
Blogger sonia said...

anonimo: ma io quella del corto carico e comodo mica la sapevo...comunque preferisco sempre quella della nonna: perchè detta appunto da lei mi ammazzava dal ridere!Non atnto per la battutta, ma per il fatto che da lei uscisse quella parola. ;o)
Chi se lo aspettava...

2:14 PM, giugno 28, 2006  
Blogger sonia said...

Tacku: garzie gli ho cominciato a gurdarlo. me logusto pero ancora piu tardi...poi ti commento, anzi rispondo a tutti

2:16 PM, giugno 28, 2006  
Blogger kn77 said...

Cavaliere di nobili stirpi
Cavaliere di nobili destini
Pirata di fiabeschi mari
Sogni di divini onori
Amori desiderati
Amori sognati
Svegliarsi nella storia
infine
conosciuta
dall'anima
misteriosa
per il senno
O al contrario
Tu sapevi
non volevi vedere
infido cuore
Verità
Urla!!!
GRIDA!!!
Il Drago nel cuore
artiglia la pietra
Anima si sgretola
stritolata dal dolore
disperazione, infranta illusione
GRIDARE!!!!
URLARE!!!!!!!!
Guardare una favola sperando nel fine lieto
vederne scorrere i brutali attimi
consapevoli dell'errore
L'Amore non esiste
L’ho cercato
ciò che ho trovato
mi ha ucciso...
...un'altra volta

5:42 PM, giugno 28, 2006  
Anonymous Giast said...

Totò è un mito conclamato e indimenticato. Detto questo ammetto di non aver mai visto nemmeno un suo film per intero pur conoscendo molto di lui per sentito dire e per fama. Boh magari un giorno mi impegnerò a vedere i suoi film!

9:53 PM, giugno 28, 2006  
Blogger Chiara said...

purtroppo non conosco per niente totò...dovrò rimediare.

11:46 AM, giugno 29, 2006  
Blogger Carmen said...

Tutto cio' che toto' diceva riusciva a trasformarlo in poesia! Ironico, triste, saggio con una mimica eccezionale ... Toto' e' toto' .. :)

3:33 PM, giugno 29, 2006  
Blogger Dave said...

non ho capito la cosa del caffè con le 3 c...???

9:46 PM, giugno 29, 2006  
Blogger sonia said...

Ciao a tutti, scusate se vi rispondo solo adesso, ma oggi qui da noi, era giorno di festa, c'era un bellissimo
cielo, un sole fantastico e non ho resistito...sono andata al lago a prendermelo tutto!
Per prima cosa ringrazio tutti voi, per i vostri commenti, io come vi dicevo non lo conosco molto, e con questo post, avete suscitato in me il desiderio di scoprire di più il suo personaggio.
Diciamo che questo post, per me è stato per conoscere un personaggio che per me fin'ora, non è che fosse sconosciuto, perchè ne ho sentito parlare parecchio infamiglia e da amici, ma non l'ho mai approfondito.

@sara:saretta somincio a pensarlo anche io, farò in modo di approfondirlo di più

@pier: grazie per il tuo commento...mi hai dato un mattoncino in più

@tacku: grazie, fortssimo il filmino, sei eccezionale. Comunque mi ha fatto morire dal ridere, la voglia di vedere un suo fim si sta facendo sempre più forte.

@helga: ma grazie cara...veramente, infatti credo di esserci incappata in un errore informatico.l'ho tradotta come la vedevo scritta.

@düss: eheheh...ma hai visto il filmino di tacku nel secondo commento...forse si trata di quello?

@giast:io come te...ma con questo post, credo che cominciero a vedere qualcosa anche io

@chiara: idem come te!

@carmen:grazie!

@dave: se se dave... che non hai capito, io non dico parlacce ;o) non farmele ripetere...;o)

11:15 PM, giugno 29, 2006  
Blogger sonia said...

ups lophe: ;o) questa la conoscevo...e con questa frase sono d'accordo anche io!

11:16 PM, giugno 29, 2006  
Blogger sonia said...

Franck: Smack! anche se sei inciampato proprio su totò ;o)

11:17 PM, giugno 29, 2006  
Anonymous gidibao said...

Toto è Arte

grazie Sonia, non conoscevo questi suoi versi

11:50 PM, giugno 29, 2006  
Blogger sonia said...

gidi...io nemmeno, li ho scperti l'altra sera...

2:20 AM, giugno 30, 2006  
Blogger sonia said...

Paolo scusa ho visto che non ti avevo risposto...già mitico totò

8:01 PM, giugno 30, 2006  
Anonymous Anonimo said...

Totò è mitico ma che un italiano non sappia com'è il napoletano è come se uno spagnolo non sapesse com'è l'andaluso o un francese non sapesse com'è l'occitano... per me i più ignoranti (e perché vogliamo o preferiamo ignorare) siamo sempre noi...

4:54 PM, aprile 05, 2008  

Posta un commento

<< Home